Your Solution | Beni reali uguale reddito reale - Your Solution
protezione,tutela,pianificazione,futuro,pensione,previdenza,accantonamento,rischio,morte,vita,pac,assicurazione,protezione famiglia,protezione azienda,tutela patrimonio,private insurace,consulenza,welfare,welfare evoluto,finanza,investire,soluzioni finanziarie,portafoglio,gestione,polizza,risparmio,fiscalità,figli,diversificazione,personalizzazione,sicurezza,successione,eredità,tfr,innovazione,lps,impignorabile,insequestrabile,prestazione,responsabilità cda,tassazione,franchigie,aliquote,riservatezza,programmare,pianificare,tutela,testamento,olografo,patrimonio,titoli,gestione azionaria,fondi,fondi quotati,etf,box assicurativo,salute,polizza sanitaria,polizza vita,tcm,
protezione, tutela, pianificazione, futuro, pensione, previdenza, accantonamento, rischio, morte, vita, pac, assicurazione, protezione famiglia, protezione azienda, tutela patrimonio, private insurace, consulenza, welfare, welfare evoluto, finanza, investire, soluzioni finanziarie, portafoglio, gestione, polizza, risparmio, fiscalità, figli, diversificazione,personalizzazione,sicurezza,suiccessione,eredità,tfr,innovazione,lps,impignorabile,insequestrabile,prestazione,responsabilità cda,tassazione,franchigie,aliquote,riservatezza,programmare,pianificare,tutela,testamento,olografo,patrimonio,titoli,gestione azionaria,fondi,fondi quotati,etf,box assicurativo,salute,polizza sanitaria,polizza vita,tcm,
2907
single,single-post,postid-2907,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,large,shadow3

BLOG

 
mirtilli

Beni reali uguale reddito reale

07 Giu 2017, by Your Solution in Your-Solution

Beni reali uguale reddito reale

Per molti investitori alla ricerca di opportunità di reddito, le obbligazioni e le azioni che pagano dividendi sembrano la soluzione più immediata.

terreni

per esempio la produzione di mirtilli comporta in genere un flusso di cassa limitato per tre-cinque anni prima di sviluppare pienamente il suo potenziale. Gli investitori devono essere pronti a seguire scrupolosamente il piano di investimento, valutando bene il loro fabbisogno di liquidità, prima di impegnarsi in strategie che inizieraranno a produrre un flusso di cassa solo dopo un po’ di tempo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tuttavia, valutando in maniera più estesa le possibilità di produrre reddito nell’ambito di un portafoglio, un’asset class da non trascurare è quella dei beni reali.

I beni reali sono investimenti che vengono valutati sulla base della sostanza e della proprietà. Si dice infatti che hanno un valore intrinseco in virtù dei loro attributi tangibili, spesso legati alla terra. Comprendono opportunità molto diverse, tra cui giacimenti di gas e petrolio, foreBeni reali uguale reddito realeste per la produzione di legname, terreni coltivabili e giacimenti minerari.

Ormai da molti anni gli investitori riconoscono i vantaggi derivanti dall’inserimento dei beni reali in un portafoglio istituzionale, fra i quali la diversificazione e i rendimenti più elevati. Mentre più recentemente si è iniziato ad apprezzarne anche la capacità di generare reddito.

Il reddito come componente del profilo di rendimento può essere attribuito alla capacità produttiva di questi investimenti, dato che molte strategie implicano la vendita delle materie prime prodotte da questi asset.

Ciò comporta la possibilità di ottenere un rendimento annuale interessante; la componente relativa al reddito acquista poi sempre più importanza ai fini del contenimento dei rischi poiché riduce la necessità di ricorrere a fattori di crescita del capitale sul lungo termine, mentre consente agli investitori istituzionali di esercitare un maggiore controllo sui portafogli, in particolare per la gestione delle passività

Molti investimenti comportano un reddito limitato se non nullo.

Ma gli investimenti che sono in grado di generare un flusso di cassa ben definito possono apparire interessanti agli occhi degli investitori che vogliono integrare i propri rendimenti correnti.

Due buoni esempi di investimenti che generano reddito sono le opportunità nel settore oil & gas e in quello dei terreni coltivabili.

Oil & gas

Quando si considerano le opportunità nel settore oil & gas, molti investitori guardano al settore upstream, ovvero alla proprietà di impianti fisici e all’attività di esplorazione e produzione.

Un aspetto fondamentale di questi investimenti è però anche la vendita regolare della materia prima sottostante e il flusso di cassa che ne deriva. Di conseguenza, gli investitori a caccia di un reddito corrente possono rivolgersi a questo settore.

Inoltre, investendo in questo settore, si può anche capitalizzare sulle differenti percezioni che il mercato ha delle attività che non generano un flusso di cassa. Spesso, per ragioni che non hanno a che vedere con la qualità degli asset sottostanti (per es. la proprietà frammentaria di un immobile, le differenze negli interessi e nei diritti di titolarità), alcune tipologie di investimento vengono sottovalutate dal mercato.

Gli investitori che possono sostenere un reddito limitato per i primi anni saranno ripagati negli anni successivi attraverso un flusso di cassa robusto, una volta che le proprietà diventano pienamente operative.

Per esempio, per ogni operatore del settore oil & gas, ci sono oltre 500 proprietari di diritti minerari (proprietari terrieri che danno in affitto le proprietà e in cambio ricevono una percentuale dei ricavi generati dalla perforazione e dalla produzione). E per la maggior parte si tratta di singoli individui o famiglie.

Considerata la natura frammentaria del segmento minerario, si apre un mondo di opportunità per lo sfruttamento di terreni ancora vergini per così dire “pre-yield” che possono essere sviluppati nel breve termine fino a produrre un ritorno di cassa molto interessante.

Terreni coltivabili

Sebbene sia molto diverso dal settore oil & gas, quello dei terreni coltivabili presenta caratteristiche analoghe che posso fare il caso di investitori a caccia di reddito corrente. Come nel caso dei diritti di proprietà sui minerali di natura frammentaria, oggi ci sono numerose piccole aziende agricole e molti agricoltori con una buona produttività che sono oltre i 60 anni.

In molti casi, questi agricoltori non dispongono di grandi capitali, né desiderano reinvestire o sviluppare le loro proprietà.

Qui le possibilità di generare un flusso di cassa sono notevoli, sempre che si sia in grado di produrre un raccolto a costi inferiori a quello di sostituzione.

Occorre conoscere il proprio fabbisogno di liquidità

È importante tenere presente che gli investimenti in beni reali in genere implicano un’ottica di lungo periodo. Questi investimenti iniziano a generare rendimenti dopo diversi anni; per esempio la produzione di mirtilli comporta in genere un flusso di cassa limitato per tre-cinque anni prima di sviluppare pienamente il suo potenziale.

Gli investitori devono essere pronti a seguire scrupolosamente il piano di investimento, valutando bene il loro fabbisogno di liquidità, prima di impegnarsi in strategie che inizieraranno a produrre un flusso di cassa solo dopo un po’ di tempo.

Le opportunità di generare reddito non devono essere ricercate solo negli strumenti finanziari tradizionali.

D’altra parte, gli investimenti in beni reali vanno vagliati attentamente per determinare il loro potenziale di rendimento complessivo, oltre a considerarne il profilo di rischio. Un gestore esperto in beni reali può aiutare l’investitore a selezionare le opportunità più interessanti che contribuiscano a diversificare e ottimizzare il portafoglio.

fonte: Aberdeen Asset Management

LEAVE A COMENT