Your Solution | Denaro: Quando, e perché, gli esseri umani iniziarono a usarlo - Your Solution
protezione,tutela,pianificazione,futuro,pensione,previdenza,accantonamento,rischio,morte,vita,pac,assicurazione,protezione famiglia,protezione azienda,tutela patrimonio,private insurace,consulenza,welfare,welfare evoluto,finanza,investire,soluzioni finanziarie,portafoglio,gestione,polizza,risparmio,fiscalità,figli,diversificazione,personalizzazione,sicurezza,successione,eredità,tfr,innovazione,lps,impignorabile,insequestrabile,prestazione,responsabilità cda,tassazione,franchigie,aliquote,riservatezza,programmare,pianificare,tutela,testamento,olografo,patrimonio,titoli,gestione azionaria,fondi,fondi quotati,etf,box assicurativo,salute,polizza sanitaria,polizza vita,tcm,
protezione, tutela, pianificazione, futuro, pensione, previdenza, accantonamento, rischio, morte, vita, pac, assicurazione, protezione famiglia, protezione azienda, tutela patrimonio, private insurace, consulenza, welfare, welfare evoluto, finanza, investire, soluzioni finanziarie, portafoglio, gestione, polizza, risparmio, fiscalità, figli, diversificazione,personalizzazione,sicurezza,suiccessione,eredità,tfr,innovazione,lps,impignorabile,insequestrabile,prestazione,responsabilità cda,tassazione,franchigie,aliquote,riservatezza,programmare,pianificare,tutela,testamento,olografo,patrimonio,titoli,gestione azionaria,fondi,fondi quotati,etf,box assicurativo,salute,polizza sanitaria,polizza vita,tcm,
3000
single,single-post,postid-3000,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,large,shadow3

BLOG

 
DENARO

Denaro: Quando, e perché, gli esseri umani iniziarono a usarlo

07 Ago 2017, by Your Solution in denaro, educazione finanziaria, FINANZA ABC - il Risparmio di Oggi e' il Pane di Domani, Giusy Biondelli - Educatrice Finanziaria, Maurizio Poli -Educatore Finanziario

Denaro Quando, e perché, gli esseri umani iniziarono a usarlo

A volte si esegue su un disegno di dollaro macchiato e disordinato che sembra che sia stato intorno fin dall’inizio del tempo. Certamente non lo è, ma la storia degli esseri umani che utilizzano la moneta in contanti ritorna a lungo – 40.000 anni.

Gli scienziati hanno tracciato lo scambio e il commercio attraverso il record archeologico, partendo dal Paleolitico Superiore quando gruppi di cacciatori scambiarono le migliori armi di pietra e altri strumenti.

Innanzitutto, le persone si sono scambiate, effettuando accordi diretti tra due parti di oggetti desiderabili.

Il denaro è venuto un po ‘più tardi. La sua forma si è evoluta nel corso dei millenni – da oggetti naturali alle monete alla carta fino alle versioni digitali.

Ma qualunque sia il formato, gli esseri umani hanno usato da tempo la moneta come mezzo di scambio , un metodo di pagamento, uno standard di valore, un deposito di ricchezza e un’unità di conto.

Come antropologo che ha fatto scoperte di moneta antica sul campo, mi interessa come il denaro si sia evoluto nella civiltà umana – e quali questi reperti archeologici ci possono dire del commercio e dell’interazione tra gruppi estremamente sfrenati.

Perché la gente ha bisogno di valuta?

Ci sono molte teorie sull’origine del denaro, in parte perché il denaro ha molte funzioni: agevola lo scambio come misura di valore; Porta diverse società insieme permettendo il dono e la reciprocità; Perpetua le gerarchie sociali; E, infine, è un mezzo di potere statale.

È difficile datare con precisione interazioni che coinvolgono valuta di vario tipo, ma le prove suggeriscono che sono emerse da scambi di regali e rimborsi del debito.

Denaro cinese da 3,000 anni fa. PHGCOM , CC BY-SA

Oggetti che si sono verificati raramente in natura e la cui circolazione potrebbe essere controllati in modo efficiente sono emersi come unità di valore per le interazioni e lo scambio.

Queste incluse gusci come la madreperla che erano ampiamente diffuse nelle Americhe e conchiglie di criceti utilizzate in Africa, Europa, Asia e Australia.

Il rame nativo, i meteoriti o il ferro nativo, ossidiana, ambra, perline, rame, oro, argento e piombo hanno variamente servito come valuta .

La gente ha anche usato animali vivi come le mucche fino a tempi relativamente recenti come forma di valuta .

Il cespuglio mesopotamico, la prima forma di valuta conosciuta, è emerso quasi 5.000 anni fa. Le minacce più antiche conosciute risalgono al 650 e al 600 aC in Asia Minore , dove le élite di Lydia e Ionia usavano monete d’oro e monete d’oro stampate per pagare gli eserciti.

La scoperta di orde di monete di piombo, rame, argento e oro in tutto il mondo suggerisce che monetazione – soprattutto in Europa, Asia e Nord Africa – è stato riconosciuto come mezzo di moneta-merce, all’inizio del primo millennio dC La larga diffusione Delle monete romane , islamiche, indiane e cinesi indica il commercio premoderno (1250 aC – 1450) .

Il moneta come denaro di merci deve il suo successo in gran parte alla sua portabilità, durata, trasportabilità e valore intrinseco.

Inoltre, i leader politici potevano controllare la produzione di monete – dalla miniera, dalla fusione, dalla colata – nonché dalla loro circolazione e utilizzo.

Altre forme di ricchezza e denaro, come le mucche, hanno servito con successo le società pastorali, ma non erano facili da trasportare – e naturalmente erano suscettibili di disastri ecologici.

Il denaro presto divenne uno strumento di controllo politico.

Le tasse potrebbero essere estratte per sostenere l’elite e gli eserciti potrebbero essere sollevati.

Tuttavia, il denaro potrebbe anche agire come una forza stabilizzatrice che ha promosso scambi non violenti di beni, informazioni e servizi all’interno e tra i gruppi.

I bastoni medievali inglese hanno registrato transazioni e debiti monetari. Musei del Comune di Winchester , CC BY-SA

Durante la storia il denaro ha agito come un record , un ricordo di transazioni e interazioni. Per esempio, gli europei medievali ampiamente usavano bastoncini come prova per ricordare il debito .

Seguire i soldi per vedere le rotte commerciali

In passato, come oggi, nessuna società è stata completamente autosufficiente e il denaro ha permesso alle persone di interagire con altri gruppi.

Le persone hanno utilizzato forme diverse di valuta per mobilitare risorse, ridurre i rischi e creare alleanze e amicizie in risposta a specifiche condizioni sociali e politiche.

 L’abbondanza e la prova quasi universale del movimento di beni esotici su varie regioni abitate da persone indipendenti l’una dall’altra – da cacciatori-raccoglitori ai pastorali, agli agricoltori e agli abitanti della città – sottolinea il significato della moneta come un principio unitario.

 È come un linguaggio comune che tutti possano parlare.

Per esempio, gli americani che abitavano nel Periodo Formativo Inizio risalgono al 1450 al 500 aC, utilizzavano guscio di ossidiana, madreperla, minerale di ferro e due tipi di ceramica come valuta per scambiare tra le Americhe in uno dei primi esempi di successo Il commercio globale

. Il commercio della strada della seta marittima , che si è verificato tra il 700 e il 1450, ha connesso gli europei, gli asiatici e gli africani in un commercio globale che è stato sia trasformatorio che fondamentale.

Moneta cinese dai primi del 1400 trovata in Kenya dall’autore. Chapurukha Kusimba

Nel mio lavoro di scavo nel 2012 ho recuperato una moneta cinese di Yongle Tongbao di 600 anni all’antico porto commerciale Mana, nell’Oceano Indiano.

 Le monete cinesi erano piccoli dischi di rame e argento con un foro al centro in modo da poter essere indossati su una cintura. Questa moneta è stata rilasciata dall’imperatore Yongle della dinastia Ming.

Egli era interessato a missioni politiche e commerciali alle terre oltre il Mar Cinese Meridionale e mandò admiral Zheng He esplorare quelle rive, quasi 80 anni prima che Vasco da Gama raggiunse l’India dal Portogallo.

Le scoperte archeologiche come questa illustrano l’integrazione dell’Africa nelle interazioni commerciali nell’Oceano Indiano.

Esse mostrano anche che le economie di mercato basate su soldi in contantisono in fase di sviluppo in questo momento.

Sulla costa orientale, c’erano commercianti locali e re degli swahili locali che seguirono l’islam e coltivavano questi contatti esterni con altri commercianti dell’Oceano Indiano. Volevano facilitare i rapporti commerciali , mentre i commercianti del Vicino Oriente e dell’Asia meridionale avevano i propri Rolodex di contatti commerciali.

 Il coinage non era solo un affare locale ma anche un modo per lasciare una carta di chiamata, una firma e un simbolo di connessioni.

Come ha mostrato la storia del denaro, l’impatto della moneta è a doppio taglio : ha consentito il movimento di beni e servizi, la migrazione e l’insediamento tra stranieri.

Ha portato ricchezza ad alcuni, accelerando lo sviluppo di socioeconomiche e altre distinzioni.

Gli stessi schemi si sviluppano oggi con il rapporto moderno tra la Cina e l’Africa, ora più intrecciati e ineguali che quando l’Ammiraglio Zheng ha portato le monete dalla Cina in un gesto diplomatico, come un’estensione simbolica dell’amicizia in tutta la distanza che separa i due.

Nel nostro tempo, il possesso della moneta in contanti differenzia i ricchi dai poveri, sviluppati dallo sviluppo, dal nord globale dal sud emergente globale.

Il denaro è sia personale che impersonale e la disuguaglianza globale è oggi legata alla formalizzazione del denaro come misura del benessere sociale e della sostenibilità.

Anche se la moneta continua ad evolvere nella nostra epoca digitale, i suoi usi oggi sarebbero ancora familiari ai nostri antichi predecessori.

FONTE: THE CONVERSATION

 

LEAVE A COMENT