BLOG

 
articolo mondo padano

AZIONI COSA SONO? articolo Mondo Pandano

15 Lug 2016, by Your Solution in AIEF, salute finanziaria, tutela risparmio, Your-Solution

AZIONI COSA SONO?

BOX DI EDUCAZIONE FINANZIARIA.

Iniziamo con oggi “corner” di educazione finanziaria che ci aiuti a comprendere meglio I termini e gli accadimenti nel mondo della finanza.

Dopo I recenti fatti di cronaca riguradanti le banche Veneto banca con BancaPulia e Popolare di Vicenza hanno praticamente azzerato rispettivamente 88.000 e 117.000 azionisti, Popolare di Bari a deprezzato del 21% il valre delle azioni per 69.000 azionisti,Banca Popolare di Pulgia e Basilicata a deprezzato di quesi il 14% il valore dell’azione per 39.000 soci e anche gli azionisti di alcune BCC non riescono a vendere le azioni detenute

fiducia

mondo padano

VENETO BANCA : Niente quotazione per Veneto Banca e l’aumento di capitale da un miliardo che sara’ sottoscritto quasi interamente dal fondo Atlante. E’ questo l’esito dell’operazione di ricapitalizzazione dopo che l’offerta in opzione ha raccolto adesioni per il 2,23% del capitale e quella agli istituzionali si e’ fermata allo 0,01%. A questo punto interverra’ il fondo Atlante che si era impegnato a sottoscrivere l’aumento al prezzo piu’ basso della forchetta e quindi 0,1 euro per azione. (fonte RADIOCOR )

POPOLARE DI VICENZA: stessa sorte percorsa anche da banca Popolare di vicenza il cui aumento di capitale interamente sottoscritto dal Fondo Atlante ricapitlaizzando cosi l’istituto di credito non infrangendo le normative europee sugli aiuti di stato.

Enteambe le popolari venete hanno “affossato” la fiducia sia dei irsparmiatori che degli imprendiotri veneti, che ora si trovano senza piu’ valore delle Azioni acquistate e senza riferiemnti nel credtio per le loro Imprese.

Inoltre per entrambe pende la “spada di damocle” delle cosidete operazioni Baciate , cioè concessioni di affidementi alle imprese in cambio di acquisto delle Azioni delle popolari con parte degli affidamenti concessi.

Tanto che la Banca Centrale Europea BCE , nella sua relazione all’ispezione 2015 in popolare di Vicenza , aveva riconosciuto che gli aumenti di capitale 2013 e 2014 erano stato condotti «con una significativa e diffusa attività di concessione di prestiti», con azioni finanziate per 282 milioni. Così come era «sistematico l’approccio di finanziare i clienti» negli acquisti dal fondo azioni proprie: in quelli oltre la soglia di 250 mila euro compiuti tra gennaio 2014 e febbraio 2015, 190 milioni sul totale di 305, 113 erano finanziati. Quegli 1,1 miliardi di azioni finanziate sono trattati nel bilancio 2015 come persi: i due terzi dell’aumento di capitale, già eseguito dal fondo Atlante, è stato fatto proprio per coprire quelle perdite.

Medesime operazioni “cosidette baciate” anche in Veneto Banca ,Iniziano a moltiplicarsi le segnalazioni alla Centrale rischi di clienti che hanno affidamenti aperti con Bpvi e Veneto Banca. Molti di questi fidi sono “operazioni baciate”, ovvero collegate all’acquisto di azioni dell’istituto stesso che ora fa le segnalazioni. Spesso il cliente non viene neanche avvertito del fatto di essere diventato un “cattivo pagatore”: lo sconfinamento (che spesso diventa una sofferenza) avviene perché aumentano i tassi di interesse (in alcuni casi dal 4 al 14%), ma soprattutto perché le azioni, a garanzia, oggi valgono zero.

Quando decidete di diventare azionisti di una o più società dovete avere ben presente alcune informazioni: le diverse classi dei titoli a disposizione, ma anche i vostri obiettivi.

LE AZIONI


Sono titolo rappresentativo della proprietà di una quota del capitale sociale di una società per azioni, individuato dal valore nominale del certificato azionario (capitale sociale diviso numero di azioni emesse). Il titolare anche di una sola azione e socio a tutti gli effetti e, partecipando alle assemblee ordinarie e straordinarie, concorre alla formazione della volontà aziendale. In caso di distribuzione di utili, ha diritto alla quota spettante ad ogni singola azione (dividendo) qualora il bilancio ne permetta conferimento e il consiglio d’amministrazione decida di riconoscerlo.. Le azioni possono essere acquistate e vendute liberamente, purché siano presenti sul mercato acquirenti e venditori. Le società più importanti, con un azionariato sufficientemente diffuso (flottante) sono quotate in Borsa dove giornalmente “si incontrano domanda e offerta” di titoli mobiliari e dove, in funzione dell’andamento di mercato, viene fissato un prezzo di riferimento dei titoli.

Per approfondimenti e domande scrivere a info@your-solution.it

o in redazione di Monda Padano 

Giusy Biondelli educatore finanziario AIEF certicata EFA

LEAVE A COMENT