BLOG

 
Ant Group

L’IPO di Ant Group da 34,5 miliardi di dollari è stata sospesa

04 Nov 2020, by Your Solution in #Caffè&Finanza, AIEF, educazione finanziaria, IPO ( initial public offering)

Ant Group, IPO da record sospesa: cosa è successo

Ant Group è stata squalificata dalla quotazione sulla borsa di Shanghai e Hong Kong. Così la Cina ha sospeso l’IPO più grande del mondo. L’accaduto.

Ant Group, IPO da record sospesa: cosa è successo

L’IPO di Ant Group da 34,5 miliardi di dollari è stata sospesa sulle borse di Shanghai e Hong Kong dopo che Jack Ma e gli altri dirigenti della società sono stati interrogati dai regolatori cinesi.

La mossa shock è arrivata in seguito all’avvertimento da parte delle autorità di regolamentazione che la società di Jack Ma deve affrontare un controllo maggiore e sarà soggetta alle stesse restrizioni sul capitale e sulla leva finanziaria delle banche.

A due giorni dall’inizio delle negoziazioni, la Cina ha così messo un freno all’offerta pubblica iniziale più grande del mondo.

IPO Ant Group sospesa: i motivi

Non sono stati forniti molti dettagli in merito alla vicenda, ma secondo una dichiarazione rilasciata dalla borsa di Shanghai, Ant Group è stata squalificata dalla quotazione “a causa delle modifiche del contesto normativo in materia di tecnofinanza, poiché non soddisfa i requisiti in merito alla divulgazione di informazioni”.

Si tratta di una questione scottante per i mercati finanziari globali e per l’azienda.

L’incontro dei manager di Ant con la Banca popolare cinese e le autorità di regolamentazione bancaria, mobiliare e valutaria della Cina, è avvenuto dopo che Jack Ma ha criticato le banche e i regolatori accusandoli di soffocare l’innovazione e non prestare sufficiente attenzione allo sviluppo e alle opportunità per i giovani.

Nello stesso vertice il vicepresidente cinese Wang Qishan ha sottolineato l’importanza della stabilità finanziaria“Ci dovrebbe essere un buon equilibrio tra l’incoraggiare l’innovazione finanziaria, rinvigorire il mercato, aprire il settore finanziario e costruire la capacità normativa. La sicurezza viene sempre prima di tutto”.

Le azioni Alibaba sono crollate

Le azioni di Alibaba, che possiede una partecipazione del 33% in Ant, sono scese dell’8% nel trading pre-mercato a New York.

La decisione di Ant di entrare nello STAR Market, equivalente asiatico del Nasdaq, è stata vista come una grande occasione per la Cina.

L’IPO avrebbe dato ad Ant Group un valore di mercato di 315 miliardi di dollari secondo gli analisti: più grande di JPMorgan Chase & Co e di Goldman Sachs.

La fintech cinese, che domina il mercato dei pagamenti digitali in Cina tramite l’app Alipay, ha stabilito il record: l’IPO di Ant Group, con quasi 35 miliardi di dollari raccolti, ha superato Saudi Aramco e Alibaba.

FONTE: MONEY

LEAVE A COMENT