PORTFOLIO

 

Come scegliere un consulente finanziario

Category:
About

Il risparmiatore deve dedicare del tempo ogni settimana per la gestione della propria liquidità e degli investimenti: come passa molte ore a scegliere, ad esempio, capi di abbigliamento, smartphone, o strumenti tecnologici per la casa, dovrebbe destinare altrettanto tempo alla cura delle proprie finanze.

Ma come fare a scegliere il giusto consulente?
È fondamentale partire da alcune domande. Quali sono i miei obiettivi d’investimento? Qual è il mio livello di rischio? Cosa mi aspetto dal consulente: un rapido check-up delle mie finanze attuali oppure una relazione di lungo periodo? Voglio una gestione attiva del mio portafoglio o solo alcuni consigli?

 

Come scegliere il Consulente Finanziario :intervista a Giusy Biondelli

Educazione Finanziaria in studio L’ad di Your Solution www.your-solution.it Giusy Biondelli Consulente Finanziario e Formatore AIEF certificata Efpa Italia (European Financial Advisor) temi di finanza per famiglie ed Aziende per un crescita e maggior consapevolezza finanziaria

Come scegliere un consulente finanziario che sia libero da interessi suoi o della società per cui lavora, e che faccia davvero gli interessi nostri?

Per i risparmiatori, grandi e piccoli, non è facile districarsi nella giungla di “dritte” e raccomandazioni di investimento che arrivano da bancari, dipendenti postali, promotori, private banker, family officer, consulenti indipendenti ma anche analisti finanziari e commercialisti.   In ambito finanziario instaurare un rapporto di fiducia tra investitore e intermediario è già un’impresa ardua. Se poi la stima faticosamente conquistata viene meno, su quel cliente il consulente può metterci una pietra sopra, sarà impossibile riconquistarlo.

È essenziale capire chi è la persona che avete davanti, che si presenta con un bel biglietto da visita, stringendovi vigorosamente la mano. Vi fidereste di lui perché vi sembra simpatico, o magari competente, oppure lavora per una blasonata banca d’affari, o per la banca sotto casa? O perché ve lo ha suggerito un amico?

Sono gli stessi criteri che usereste per scegliere un negozio, o per fare scelte più delicate, come quella del medico di fiducia. Sappiate che in finanza esiste un criterio in più per scegliere il vostro consulente, ed è capire chi lo paga.