BLOG

 
Simest riapertura dei termini

Riapertura dei Termini da parte di Simest s.p.a. per nuove domande di finanziamento agevolato del Fondo 394/81-

24 Ago 2021, by Your Solution in #Caffè&Finanza, AIEF, educazione finanziaria, EXPORT, FONDO CENTRALE DI GARANZIA, FONDO PERDUTO, MEDIO CREDITO CENTRALE, SIMEST

iapertura dei Termini da parte di Simest s.p.a. per nuove domande di finanziamento agevolato del Fondo 394/81

(maggiori informazioni   info@your-solution.it    – 0372.20405)

Simest riapertura dei termini

Riapertura dei Termini da parte di Simest s.p.a.

il rilancio degli investimenti Simest.

Le risorse finanziarie previste dal Piano hanno dunque ridato slancio ai programmi di investimento a sostegno delle Pmi italiane per favorirne lo sviluppo della competitività, in termini di innovazione e sostenibilità, con inevitabili ricadute positive per la loro riuscita anche sui mercati internazionali.

A titolo di esempio i finanziamenti riguardano: studi di fattibilità, partecipazioni a fiere internazionali, servizi di consulenza sui temi legati all’internazionalizzazione ed al commercio digitale, finanziamento di progetti tesi a favorire innovazioni di processo o di prodotto e di progetti tesi a sostenere la transizione green dei processi di produzione e di gestione delle attività.

Poiché la Simest dispone già delle procedure necessarie, l’intervento sarà pienamente operativo una volta ricevute le risorse del Pnrr.

La riapertura dei termini. Il Comitato in data 27 luglio 2021 ha deliberato la riapertura, a decorrere dalle ore 9,30 del 28 ottobre 2021, delle attività di ricezione da parte di Simest s.p.a. di nuove domande di finanziamento agevolato del Fondo 394/81 e relativo cofinanziamento a fondo perduto, a valere sulle risorse provenienti dal Pnrr, subordinatamente all’adozione dei provvedimenti nazionali di rifinanziamento e disciplina delle relative risorse in conformità ai requisiti richiesti dal Pnrr.

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 18,00 del giorno 3 dicembre 2021, salva eventuale chiusura anticipata del Fondo 394 per esaurimento delle risorse.

Le misure operative.

Gli strumenti agevolativi messi a disposizione con la riapertura dello sportello riguardano:

  • partecipazione a fiere internazionali (anche fiere internazionali che si svolgono in Italia), mostre e missioni di sistema anche in paesi Ue;
  • inserimento mercati esteri compresi quelli appartenenti alla Ue;
  • inserimento di Temporary export manager;
  • programmi di e-commerce.

Tutte le misure, tranne quella relativa alla patrimonializzazione prevedono:

– una quota del 25% a fondo perduto (scenderà al 10% nel 2022);

– un finanziamento a tasso agevolato (il tasso per il mese di luglio è 0,055%);

– non vengono richieste garanzie per le domande presentate entro il 31 dicembre 2021.

Lo strumento patrimonializzazione delle pmi e delle imprese a media capitalizzazione presenta invece le seguenti caratteristiche:

– le imprese non devono necessariamente effettuare investimenti per ottenere gli aiuti;

– l’agevolazione è pari al 100% del tasso d’interesse;

– non sono richieste garanzie.

Tali imprese devono aver realizzato un fatturato export medio degli ultimi due anni pari almeno al 20% del totale oppure pari al 35% del fatturato totale realizzato nell’esercizio precedente a quello di presentazione della domanda.

FONTE: ITALIA OGGI

 

LEAVE A COMENT