BLOG

 
"Flowing Hair"

Un dollaro d’argento del 1794 è stato venduto per $ 10 milioni nel 2013. Ora la moneta “Flowing Hair” è di nuovo all’asta

Un raro dollaro d’argento del 1794 ritenuto uno dei primi, se non il primo, ad essere stato colpito dalla zecca americana, è in vendita.

Soprannominata il dollaro “Flowing Hair”, la moneta presenta un ritratto di Lady Liberty su un lato e un’aquila sull’altro.

L’ultima volta che è stato messo all’asta, nel 2013, è stato venduto per $ 10 milioni, superando il record mondiale per la moneta più rara mai pagata.

“Questa è una moneta da sogno – un manufatto inestimabile che sono stato orgoglioso di possedere, e mi dispiace molto vederla andare”, ha detto alla CNN Bruce Morelan, che possiede il raro dollaro d’argento del 1794.

Morelan, un collezionista che sta mettendo all’asta un assortimento di monete storiche del valore di circa $ 20 milioni insieme al dollaro d’argento, ha aggiunto che: “È ora di passare ad altre sfide e spero che il nuovo proprietario della moneta ne faccia tesoro tanto quanto me. “

Storia dietro la moneta

Oltre 200 anni fa, quando gli Stati Uniti erano una nazione alle prime armi desiderosa di cementare la propria indipendenza, il Congresso approvò il Coinage Act del 1792, che istituì la prima zecca nazionale del paese.

La US Mint, un ufficio del Dipartimento del Tesoro responsabile della produzione di monete per gli Stati Uniti, fu fondata a Filadelfia. 
Era ospitato nel primo edificio federale eretto secondo la Costituzione.

“La Costituzione aveva specificato che il dollaro sarebbe stato la pietra angolare del sistema monetario statunitense”, ha detto alla CNN Douglas Mudd, curatore e direttore del Money Museum dell’American Numismatic Association.

Dopo aver assemblato l’attrezzatura e preparato le matrici delle monete, la Zecca di Filadelfia iniziò la produzione del dollaro d’argento nell’ottobre 1794, quando in un giorno furono coniate 1.758 monete con il design Flowing Hair, secondo il National Museum of American History.

Le monete non erano destinate al pubblico in generale, ma sono state portate al direttore della zecca David Rittenhouse per la distribuzione ai dignitari come souvenir.
La prima zecca degli Stati Uniti, sulla Seventh Street, Philadelphia, intorno al 1820.

La prima zecca degli Stati Uniti, in Seventh Street, Philadelphia, intorno al 1820. Credito: Archive Photos / Archive Photos / Getty Images
“Sono stati distribuiti ai membri del Congresso, ai VIP in visita di altre nazioni e ad altri importanti cittadini americani dell’epoca”, ha detto Mudd.
Mudd ha spiegato che gli Stati Uniti stavano ancora vacillando per l’impatto della guerra con la Gran Bretagna e non avevano un facile accesso all’argento e all’oro.
 Le monete, ha detto, avrebbero dovuto mostrare la capacità degli Stati Uniti di produrre il proprio denaro.
“Era fondamentalmente più di un evento di marketing PR”, ha detto.
 “Questo è stato il primo dollaro e volevano fare il maggior successo possibile”.
Il disegno trovato sulle monete serviva anche a uno scopo importante: era un cenno alla ritrovata indipendenza del paese.
“Il design Flowing Hair è stato prodotto dalla Mint come prima rappresentazione della libertà”, ha detto Mudd. “Prendendo l’idea dagli antichi romani in cui usavano figure femminili – a volte figure maschili – per rappresentare concetti come libertà o libertà”.
Dei 1.758 Flowing Hair Silver Dollars prodotti, Mudd ha detto che ci sono solo 130-140 monete ancora esistenti. Un attento esame di un centinaio di quelle monete attesta ulteriormente le caratteristiche uniche del dollaro d’argento del 1794 di Morelan, ha detto.
“I dettagli di questa moneta mostrano che le fustelle usate per colpirla erano in condizioni talmente incontaminate che questa potrebbe essere la prima moneta coniata da queste fustelle – la prima moneta d’argento coniata da queste fustelle.”

Coronavirus e aste di monete

Ha anche creato nuove sfide per i collezionisti di monete in due aree chiave: presenza e pubblicità.
In preparazione per l’asta autunnale, Morelan aveva organizzato una mostra di monete all’inizio di agosto per potenziali clienti, ma ha notato una bassa affluenza alle urne.
Il raro dollaro d'argento USA del 1794 che è all'asta

Il raro dollaro d’argento USA del 1794 che è all’asta Credito: John Locher / AP
“Le persone hanno paura a causa di Covid e hanno paura di andare a grandi raduni”, ha detto Morelan. “La pubblicità è difficile anche perché le persone stanno coprendo cosa sta succedendo con la pandemia e non sono così interessate a quali articoli potrebbero essere in vendita”.
“L’asta sarà probabilmente più difficile da fare”, ha aggiunto.

La vendita della moneta Flowing Hair sarà condotta da Legend Auctions l’8 ottobre al The Venetian Hotel di Las Vegas.

FONTE: CNN STYLE

LEAVE A COMENT